Super prezzo. Il risparmio per tutta la famiglia

Miglior detersivo per cashmere

È uno dei tessuti più morbidi e pregiati del pianeta. È leggero, ma caldo e i capi realizzati con questo materiale sono perfetti. Vogliamo mantenere questa sensazione il più a lungo possibile.
Lavare correttamente i vestiti è importante. Ma il numero di prodotti per la pulizia disponibili sul mercato può sembrare eccessivo. Diamo un’occhiata a ciò che rende un detersivo buono o cattivo per il cashmere e confrontiamo i principali detersivi per cashmere disponibili sul mercato.


 

 

Miglior detersivo per cashmere

Chi acquista un cappotto o un maglione in vero cashmere sa che sta acquistando un morbido tesoro per il proprio guardaroba, che durerà per tutta la vita se ben curato, grazie alla qualità del tessuto. Noi di Uppers vi spiegheremo come lavare e curare il cashmere, ma prima vi ricorderemo da dove proviene per farvi capire i suoi prezzi elevati.

Il cashmere è una fibra o un pelo estratto dalle capre del Kashmir, un animale che vive e si riproduce sulle alte montagne dell’Himalaya presso i pastori nomadi. In questa regione, che si trova ad alta quota, si estendono gli altopiani dove il clima è molto secco e freddo, con temperature che non superano gli zero gradi centigradi.

 

  • ▷ Miglior detersivo per cashmere: Cashmere, Wool & Delicates

lona scotto detersivo cashmere

IL PIU' VENDUTO 1
Lona Scott Cashmere, Wool & Delicates Shampoo Detergente 475ml, Made in Scotland - Senza profumo
  • Detersivo per lavaggio a mano o in lavatrice
  • Adatto per cashmere, lana e tessuti delicati
  • Altamente concentrato - 40 lavaggi
  • Non tossico, biodegradabile e senza allergeni
  • 475 ml
  • Prodotto in Scozia

Lo uso per lavare cose troppo costose per rischiare, come pantaloni e cardigan di cachemire. Funziona molto bene. Non ho idea di quanto usarne, quindi dopo aver consultato Internet ne spargo una quantità moderata nella vaschetta 2, dicendo “una quantità moderata”. Poi lavo a 20 e spero per il meglio.

A cosa prestare attenzione quando si acquista un detersivo per il cashmere.
Siete sensibili a certi ingredienti, quali sono quelli tossici, e volete avere uno stile di vita a spreco zero e rispettoso dell’ambiente? Sono tutte domande valide e, in quanto consumatori consapevoli, meritate di conoscere le risposte.

Gli elenchi degli ingredienti dei detersivi per il cachemire possono essere opprimenti. Tutti i loro nomi lunghi e spaventosi di solito non ci dicono nulla. Controlliamo gli ingredienti invece.

⭐⭐⭐⭐⭐
Utilizzo questo detergente per i miei capi in cachemire e in lana: devo ammettere che ne basta poco, lava molto bene e lascia i tessuti morbidi e profumati in modo leggero e gradevole. Il prezzo si giustifica con la quantità usata: ne basta poco, davvero.

Leggi altre opinioni

 

  • ▷ Miglior detersivo per cashmere: Clea natics lana & Kashmir

detersivo concentrato cashmere clea natics

IL PIU' VENDUTO 1
Clea natics lana & Kashmir Detersivo concentrato per prodotti & Merino, Angora, alpaca, Cashmere come Pullover, Poncho, Sciarpa, Calze, Biancheria da letto, letto, coperta del bambino (250 G)
  • Delicata pulizia di natu per messa a fuoco le fibre di lana, cachemire e sensibili come lana, angora, alpaca o Merino.
  • L' effetto fine grasso posteriore del lanolina garantisce che la lana di fibra soffice & flessibile e mantenere la brillantezza dei colori.
  • Protezione di pelle & Ambiente attraverso l' uso ingredienti biodegradabili, efficace tensioattivi e l' assenza di sbiancanti ottici, candeggina chimica e plastificanti.
  • Facile da applicare grazie alla pratica dosatore, misurino (incluse) – per 24 mano o 12 maschi nenwa per entrare adatto.
  • Elevata qualità del prodotto attraverso l' utilizzo di materie prime di qualità e impianti di produzione regionale (made in Germany).

Si può lavare il cashmere con un normale detersivo?
Ora che sapete perché i saponi sono da evitare, potreste pensare che qualsiasi detersivo sia in grado di fare il lavoro. Purtroppo non è così. Perché? Tutto dipende dagli ingredienti presenti nei detersivi. I detersivi standard sono troppo forti per il cashmere. Lavando il cashmere con uno di essi si può distruggere il tessuto, causando pilling, irritazioni e desaturazione dei capi.

⭐⭐⭐⭐⭐
Ho cercato una soluzione più ecologica e ho deciso di utilizzare un concentrato di lavaggio. Esistono diversi detergenti concentrati per la lana, ma mi ha convinto il design accattivante e la versatilità delle applicazioni. Ho lavato i primi 4 carichi di maglioni leggeri in cashmere e la mia coperta preferita per il divano e posso dire che la lana è estremamente morbida e ha un profumo gradevole.

Leggi altre opinioni

 

  • ▷ Detersivo liquido per cashmere senza risciaquo: KnitIQ

detersivo a secco per cashmere

È un ottimo prodotto per proteggere i tessuti delicati durante il lavaggio. Viene fornito con un ottimo dispenser, anche se un lato del tappo della pompa era rotto; la pompa eroga la giusta quantità di sapone necessaria.

Detergente per capi pregiati di origine vegetale e con ingredienti naturali. La nostra formula delicata è stata creata negli Stati Uniti con lanolina per mantenere freschi i tessuti preservando al contempo l’umidità e la morbidezza delle fibre naturali. Il detergente è gentile con il nostro pianeta e con i tuoi capi.

È un detergente perfetto per i viaggi. Con questo sistema è possibile lavare a mano i tessuti pregiati ovunque si vada e ottenere ogni volta un risultato fresco e pulito. Non è necessaria la lavatrice o l’ammorbidente.

Il flacone a pompa, facile da usare, mantiene le mani pulite e fornisce una misura accurata. Con 100 lavaggi per flacone, il detersivo per lana KnitIQ ha una lunga durata.

Non c’è bisogno di spostare i capi di lana o di agitarli nel lavaggio. Ho semplicemente lasciato in ammollo i miei capi di lana per 15 minuti e non è stato necessario risciacquarli. I miei capi di lana a maglia mantengono la loro qualità come se fossero nuovi e il profumo è gradevole. Anche se questo articolo era un po’ più costoso, consiglierei questo prodotto per proteggere i capi in maglia durante il lavaggio a mano, ma non sono sicura del lavaggio in lavatrice.

⭐⭐⭐⭐⭐
Devo ammettere che non mi piace tanto quanto il mio lavaggio per la lana preferito “Eucalan”, ma quando ne avevo bisogno in fretta questa bottiglietta da viaggio di KnitIQ No Rinse Delicate wash ha funzionato come un sostituto molto soddisfacente. Mi piace il fatto che il lavaggio contenga una piccola quantità di lanolina (come l’Eucalan) e che il profumo di lavanda sia molto delicato; questo flacone contiene anche una quantità sufficiente per diversi lavaggi, quindi è un buon prodotto da portare in vacanza (quando torneremo a fare le vacanze) perché è adatto a tutti i capi delicati, non solo alla lana.

Leggi altre opinioni

 

  • ▷ Miglior detersivo per cashmere a secco: The Laundress Wool&Cashmere LAVARE A SECCO : Lavare a casa, inclusi lana, cashmere, merino, mohair e misti, non è necessaria la lavanderia a secco.

detersivo cashmere top the laundress

IL PIU' VENDUTO 1
The Laundress No. 10 Fabric Fresh
  • 100% detergenti naturali ed ecologici per la cura del bucato
  • Senza olio, coloranti, solfati, fosfati e cloro
  • 3 volte concentrato
  • Perfetto per il lavaggio in lavatrice e a mano a tutte le temperature
  • Arricchito con enzimi e oli essenziali

Prodotto fantastico, profumo delizioso… ottima qualità come ci si può aspettare da tutti i prodotti The Laundress. Questo prodotto ha lo stesso odore del loro profumo originale, con un leggero odore di cedro che si suppone respinga le tarme, anche se non posso confermare questa affermazione.

L’ho comprato per pulire una maglia in pelle di pecora mongola piuttosto grande e molto delicata e per fare lo shampoo al mio tappeto berbero marocchino prima di usare un medico per tappeti. Ha funzionato a meraviglia e non ha causato alcun danno a questi oggetti piuttosto delicati. Sicuramente ha fatto risparmiare un sacco di soldi per la pulizia professionale. Lo consiglio vivamente sia per la tappezzeria che per i vestiti.

Grazie alla sua speciale formula, questo speciale sapone liquido rimuove il sudore, gli oli del corpo e le macchie dagli indumenti intimi e da altri capi etichettati come “lavabili a secco”. Non contiene allergeni e ha proprietà antibatteriche naturali. La Lavanda ha una fragranza ricca composta da note erbacee e agrumate di ambra, bergamotto, lavanda e muschio. È ideale anche per capi in seta, materiali sintetici, lycra, poliestere, nylon, rayon e acetato.

⭐⭐⭐⭐⭐
Questo detersivo, consigliatomi da una amica, è veramente eccellente, il negozio abituale dove lo acquistavo ne è sprovvisto da molto tempo, e così ho visto che sul vostro sito era disponibile e subito ho fatto l’ordine di acquisto.

Leggi altre opinioni

 

Come lavare il miglior detersivo per cashmere

Il cashmere o cachemire è una fibra naturale, un tipo di lana molto particolare che proviene dalla razza caprina da cui prende il nome. Maglioni, sciarpe, guanti, cardigan… i capi realizzati con questa fibra sono piacevoli al tatto e caldi come pochi altri, il che li rende perfetti per riscaldarsi durante i mesi più freddi dell’anno.

Miglior detersivo per cashmere almacabio

Il problema sorge quando si tratta di lavarli, perché il cashmere è una lana delicata che richiede una certa cura per essere mantenuta in perfette condizioni. Scoprite come lavare il cashmere passo dopo passo in questo articolo e prendete nota di alcuni trucchi per mantenere a lungo i vostri capi belli e piacevoli come il primo giorno.

Come primo consiglio, dobbiamo dire che non è consigliabile lavare troppo questo tipo di capi. Naturalmente, dovrete lavarli quando sono sporchi, ma un maglione di cachemire non dovrebbe essere lavato sempre. Se necessario, lavate i vostri capi in cashmere seguendo questi passaggi e vedrete che non si deformeranno né si rovineranno. Il modo migliore per farlo è lavare sempre a mano.

Prima del lavaggio, scuotere delicatamente l’indumento per sciogliere lo sporco e rivoltarlo, cioè lavarlo al rovescio. Prendere un recipiente grande, una bacinella, e riempirlo di acqua calda. La temperatura dell’acqua è un dettaglio molto importante per la cura del cashmere.

Non utilizzare mai acqua calda perché danneggerebbe sicuramente le delicate fibre di lana. L’acqua deve essere da fresca a leggermente tiepida, ma non deve superare i 20°C. Aggiungere 1 – 2 tappi di sapone liquido per il lavaggio a mano di capi delicati. In alternativa, è possibile lavare il capo con uno shampoo neutro.

Miglior detersivo per cashmere miele

Mescolare con la mano in modo che il sapone si sciolga e generi una schiuma, quindi immergere il cashmere nell’acqua senza strizzarlo o strofinarlo. Lasciatelo in ammollo per 8-15 minuti, a seconda di quanto è sporco, ma non lasciatelo in ammollo troppo a lungo. Trascorso questo tempo, e solo se è indispensabile per la presenza di una macchia, si può aumentare l’azione del sapone mescolando lentamente e molto delicatamente l’indumento con le dita in un sottile “massaggio” per un altro paio di minuti.

Quando è il momento di risciacquare, svuotare il contenitore e aggiungere acqua pulita (anche tiepida). Non strizzare l’indumento. Lasciare agire l’acqua, lasciando il cashmere nell’acqua pulita per sciogliere il sapone. Dopo qualche minuto, svuotare di nuovo la bacinella e se è rimasta troppa schiuma, si può ripetere l’operazione, poi è il momento di togliere l’acqua in eccesso dall’indumento e metterlo ad asciugare.

 

detersivo capi delicati woolite

Il sapone liquido ipoallergenico Woolite Delicates è delicato su pelle, mani e vestiti. La sua formula non contiene candeggina, ingredienti aggressivi come la candeggina, fosfati o enzimi. Inoltre, non provoca scolorimento, restringimento o stiramento, per mantenere i capi come nuovi molto più a lungo. È adatto anche a tessuti come lana, seta, cashmere, cotone, raso e poliestere.

 

Quando finalmente svuotate la bacinella, premete con attenzione il maglione di cashmere (o qualsiasi altro capo) contro il lato della bacinella per rimuovere la maggior parte dell’acqua. Dopo questa prima fase di asciugatura, mettete il cashmere su un asciugamano pulito e arrotolatelo liberamente con il capo all’interno.

Infine, stendere l’indumento su una superficie piana e liscia, appoggiarlo su un altro panno o asciugamano e lasciarlo asciugare naturalmente. Non appenderlo, per evitare deformazioni, e non lasciarlo esposto al sole ad asciugare. L’ideale è lasciarlo steso in una stanza ben ventilata della casa in modo che impieghi meno tempo ad asciugarsi; anche se ci vorrà un po’ di tempo, ne varrà la pena perché tornerà come nuovo.

Miglior detersivo per cashmere nunca

Se avete fretta e dovete lavare il cashmere in lavatrice, potete farlo proteggendo sempre il capo in un apposito coprilavatrice (anche mettendolo in una federa). Inoltre, dovrete scegliere il programma di lavaggio specifico per i capi delicati, evitando la centrifuga.

Cura del cashmere
Oltre a lavare il cashmere nel modo giusto, alcuni consigli che vi aiuteranno a mantenere il vostro capo in ottimo stato per gli anni a venire sono:

Evitare sempre l’uso dell’asciugatrice perché il calore è nemico di questa particolare lana.
Quando si stira il cachemire, è bene stirare sempre alla temperatura più bassa e senza vapore. Per evitare danni, interporre un panno sottile tra la suola del ferro e l’indumento.

Se possibile, riporre il cashmere su uno scaffale o in un cassetto dell’armadio in modo che non penda. Cercate di non piegare troppo l’indumento quando lo riponete.
Se è necessario rimuovere i pelucchi, utilizzare sempre un pettine o una spazzola specifica per questo scopo.

Se il vostro capo in cashmere è pulito ma accidentalmente si è macchiato, non è necessario lavarlo completamente. È sufficiente mettere un po’ di sapone liquido neutro. Lasciare agire per qualche minuto, applicare un po’ d’acqua, senza strofinare, e lasciare asciugare.
Ora che sapete come lavare il cashmere passo dopo passo e quali sono le cure migliori per farlo durare più a lungo in perfette condizioni.

Miglior detersivo per cashmere chante clai

Come lavare un capo in cashmere?
Controllare innanzitutto l’etichetta dell’indumento, perché potrebbe richiedere un trattamento speciale. Molti capi in cashmere richiedono il lavaggio a secco. Tuttavia, altri possono essere lavati a mano.

Ecco come fare:
Lavare il capo con acqua, il cashmere ha bisogno di umidità per mantenere la sua morbidezza ed elasticità.

Riempire una bacinella con acqua fredda, utilizzare un detersivo per capi delicati e non aggiungere ammorbidente.

Immergere l’indumento al rovescio. Lavarlo strofinandolo delicatamente. Sciacquare l’indumento sotto l’acqua corrente finché non rimane più sapone.

Non limitatevi a strizzarla o ad asciugarla: eliminate l’acqua in eccesso arrotolando la pressa in un asciugamano pulito.

Lasciarlo asciugare in piano, stendendolo con cura.

Attenzione al ferro da stiro: se necessario, stirare a bassa temperatura, senza vapore, sempre con il capo al rovescio e con un foulard per proteggerlo dal calore diretto.

E nella lavatrice? Se secondo l’etichetta è possibile e si opta per la lavatrice, mettere l’indumento al rovescio, in un programma per capi delicati: assicurarsi di lavare in acqua fredda, a meno di 30 gradi, usare detersivo per capi delicati e disattivare la centrifuga. 

Articoli consigliati:

Lavatrice manuale. Le 7 migliori

Lavatrice slim 33 cm

Lavasciuga Slim 40 cm

 

 

Share on facebook
Facebook
Share on pinterest
Pinterest
Share on twitter
Twitter