Super prezzo. Il risparmio per tutta la famiglia

Impastatrice Lidl

Sei una appassionata di pizza e per te gli impasti non hanno segreti?
Ami i dolci in tutte le sue versioni?
Ti piace deliziare amici e parenti con manicaretti, dolci e pizze di tutti i tipi e adori qualsiasi cosa possa essere impastata ma non ami i robot da cucina?

L’impastatrice Lidl è ciò che fa per te! 
E’ l’elettrodomestico da cucina che si rivolge a tutti coloro amano impastare (vedi anche: Miglior impastatrice planetaria economica. [TOP 7]), la regina in tutte le cucine!

Stai cercando un’impastatrice planetaria di alta qualità per la tua cucina? Presso Lidl, proponiamo un modello dotato di una ciotola rimovibile in acciaio da 5 litri, il tutto a un costo vantaggioso di soli 49,00 euro!

Impastatrice Lidl SilverCrest (conviene? Prezzo, opinioni e confronto) 1
foto Lidl

L’impastatrice SilverCrest, marchio di fiducia di Lidl, rappresenta un’aggiunta imprescindibile per ogni cucina. Nonostante il suo prezzo accessibile, potresti chiederti se questa planetaria possa soddisfare le esigenze di chi ricerca prestazioni elevate dagli elettrodomestici. Vogliamo rassicurarti che, nonostante il costo conveniente, la planetaria di Lidl è progettata per rispondere alle aspettative degli utenti più esigenti. La filosofia di Lidl si basa sull’armoniosa combinazione tra convenienza ed eccellenza, e questo prodotto ne è l’esempio tangibile.

Disponibile in due eleganti colori, rosso e antracite, e caratterizzata da un design moderno, questa impastatrice si integrerà perfettamente con lo stile della tua cucina.

 

Per il fatto di avere un buon prezzo, l’impastatrice SilverCrest, non è detto non sia un eccellente prodotto. Quante volte l’hai vista e ti sei chiesto se fosse l’acquisto giusto per la tua famiglia… 

Impastatrice Lidl qualità e design ad un prezzo top!

L’impastatrice Lidl! Ricompare frequentemente da Lidl, da diverso tempo e i clienti potranno trovare un prodotto eccezionale nel loro supermercato Lidl preferito.

Con l’arrivo delle giornate autunnali, dedicare il tempo libero alla preparazione di deliziose torte, biscotti o addirittura pasta fatta in casa diventa un piacere insostituibile. Tuttavia, per ottenerne il massimo, è essenziale disporre di un’impastatrice in grado di rendere il lavoro più agevole e efficiente.

Il mercato offre una vasta gamma di marchi e modelli di questo fondamentale elettrodomestico da cucina, ma il costo spesso proibitivo può scoraggiare potenziali acquirenti. Ecco dove Lidl entra in gioco, presentando la sua impastatrice planetaria del prestigioso marchio SilverCast. Questo prodotto unisce in modo impeccabile un costo estremamente vantaggioso alla rinomata qualità dei prodotti Lidl, offrendo un’opzione accessibile senza compromettere l’eccellenza.

 

Nelle diverse occasioni, è stata proposta anche a prezzi diversi, ma si trattava di planetarie dalla diversa potenza e dunque, giustamente, potevano differire nel prezzo.

Nelle diverse versioni, anche la dimensione della ciotola ha giustamente influito.
Vediamone le caratteristiche.

 

Impastatrice Lidl, il prodotto OK per la tua cucina (caratteristiche). I colori cambiano di solito grigio e rosso oppure celeste e nero.

Impastatrice Lidl SilverCrest (conviene? Prezzo, opinioni e confronto) 2

Impastatrice Lidl SilverCrest, potenza 600 Watt, per impastare e mescolare con la massima facilità.

L’impastatrice planetaria proposta da Lidl è disponibile al prezzo vantaggioso di soli 49,00 euro. Dotata di una ciotola rimovibile in acciaio da 5 litri, questa impastatrice offre un supporto essenziale per mescolare, montare e impastare con facilità e rapidità, sia per la preparazione di prodotti dolci che salati, rappresentando così un valido alleato in cucina. È da sottolineare la possibilità di regolare la velocità in base alle proprie esigenze, oltre alla presenza della funzione Pulse aggiuntiva, che contribuisce a garantire risultati ottimali.

Con una potenza di 600 W, questa impastatrice va oltre la mera funzione di accessorio, trasformandosi in un indispensabile alleato nella preparazione delle vostre ricette. Il suo design moderno ed elegante non solo cattura l’attenzione, ma rende l’impastatrice un elemento esteticamente gradevole da esporre con orgoglio. Disponibile nelle varianti di colore rosso e antracite, potrete selezionare quella che meglio si armonizza con il vostro ambiente domestico.

In aggiunta, l’impastatrice è fornita di tutti gli accessori essenziali, tra cui gancio per impastare, frusta e frusta per mescolare. Non manca il pratico paraspruzzi con apertura di riempimento, che contribuisce a evitare spiacevoli schizzi durante l’utilizzo.

  • Potenza: 600 Watt
  • Ciotola in acciaio inox da 5 litri
  • 8 velocità + turbo
  • 3 accessori: gancio, frusta a filo, frusta piatta
  • Coperchio paraspruzzi
  • Braccio sollevabile tramite pulsante

Ecco alcune caratteristiche che hanno fatto il successo del modello di impastatrice planetaria Lidl:

  • Ciotola da 5 litri
  • Gancio per impastare
  • Frusta a filo
  • Frusta a foglia

Adatta a tutte le lavorazioni domestiche, è una planetaria che permette di impastare, mescolare, miscelare e montare. La planetaria SilverCrest, oltre a presentarsi con un prezzo a dir poco interessante, si presenta bene anche esternamente, dalla confezione.
Anche se impropriamente chiamata Robot da cucina, questa impastatrice non effettua cottura né ha programmi preimpostati. Il corpo motore si solleva premendo un pulsante (conformazione classica) e sempre premendo il pulsante la si può abbassare.

Interessanti anche le dotazioni accluse:
La ciotola in acciaio inossidabile da 5 litri (naturalmente i cibi che possono essere introdotti saranno di peso inferiore);

Il coperchio paraschizzi, trasparente, che consente di aggiungere gli ingredienti anche durante il funzionamento. Completa di accessori: il gancio impastatore, la frusta a foglia e la frusta normale che si usano a seconda dell’impasto che stiamo facendo.
Il gancio impastatore si utilizza per gli impasti lievitati, tipo pizza o pane, la frusta a foglia (quella piatta per intendersi) per la preparazione di impasti per dolci come ad esempio la crostata, e la frusta normale che comunemente usiamo per sbattere le uova, montare la panna, preparare la maionese, ecc. Tutti e 3 gli accessori possono essere lavati in lavastoviglie.

Il corpo macchina si pulisce con un panno umido.
Il manuale è multilingue, italiano compreso, con tutte le indicazioni per un corretto utilizzo. Ha struttura in acciaio e plastica ed è disponibile in diversi colori. Il cavo di alimentazione è lungo 1 metro circa. La base è dotata di comode ventose per avere maggiore stabilità durante il funzionamento. La potenza del motore è di 600 Watt: una macchina dunque non tanto potente, ma che rientra nella media.
Sarebbe meglio avere una macchina dal motore di almeno 1000 Watt per impastare a volontà senza preoccuparsi di surriscaldamento.

E’ dotata di 8 diverse velocità. Esiste una sua versione più potente che Lidl ha presentato alcune volte la cui potenza arriva a 1300 Watt con ciotola da 6,3 litri ma che ha, ovviamente, un costo lievemente superiore.

Le migliori alternative
all’impastatrice Lidl proposte da Amazon

106,19€
disponibile
29 new from 95,36€
8 used from 76,19€
as of 4 Marzo 2024 5:20 AM
Amazon.it
69,90€
disponibile
2 used from 67,80€
as of 4 Marzo 2024 5:20 AM
Amazon.it
79,00€
disponibile
7 used from 62,14€
as of 4 Marzo 2024 5:20 AM
Amazon.it
79,90€
90,90€
disponibile
8 new from 79,90€
1 used from 74,49€
as of 4 Marzo 2024 5:20 AM
Amazon.it
39,90€
44,99€
disponibile
8 new from 39,90€
11 used from 37,79€
as of 4 Marzo 2024 5:20 AM
Amazon.it
70,00€
73,47€
disponibile
9 new from 70,00€
as of 4 Marzo 2024 5:20 AM
Amazon.it
89,09€
disponibile
6 new from 87,59€
as of 4 Marzo 2024 5:20 AM
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 4 Marzo 2024 5:20 AM

 

Impastatrice: quale modello scegliere?

Con l’ampia scelta di impastatrici e planetarie sul mercato, di sicuro si trova qualcosa per ogni budget. Forse la parte più difficile sarà scegliere.
Ecco alcuni consigli per trovare il modello che fa per te.

Con la vasta gamma di robot da cucina sul mercato, c’è qualcosa per ogni gusto e budget. La parte più difficile potrebbe essere la scelta. Scopri tutti i nostri consigli su come trovare il modello giusto per te.

Impastatrice per fare che cosa?

Prima di comprare una planetaria (ma del resto con quasi tutti gli elettrodomestici) bisogna chiedersi che uso se ne vuole fare.
Per i compiti quotidiani in cucina, come tritare, mescolare, tagliare…, avrete più bisogno di un robot multifunzione che sia versatile e forse anche meno costoso.

D’altra parte, se hai intenzione di preparare regolarmente pane, pizza o dolci (ciambellone, crostata e tanto altro ancora) avrai bisogno di una planetaria. La sua potenza e i suoi accessori ti permettono di impastare, mescolare e incorporare una grande quantità di ingredienti.
La preparazione dei dolci, torte e altri prodotti da forno sarà più facile e più veloce… ma del resto raramente troviamo persone che lo fanno ancora manualmente. Si risparmia tempo prezioso. E poi per un apparecchio base oggi non si spende neppure tanto.

Che tipo di impastatrice scegliere?

I numerosi programmi di cucina che hanno invaso il piccolo schermo hanno reso famose varie marche di robot da cucina, planetarie, anche piccoli sbattitori.

Negli ultimi tempi non esiste famiglia in cui non si impasti qualcosa ogni giorno… tanto che le planetarie sono sono diventate vere e proprie star. Ma è molto più di un accessorio di moda e deve essere scelto con cura, soprattutto perché il prezzo varia notevolmente a seconda delle funzionalità e della marca.

I modelli base, sono certamente adatti ad un uso occasionale
Se impasti dolci per la famiglia o prepari pizza in modo occasionale o comunque non tutti i giorni, o prepari il tuo pane fatto in casa (vedi anche macchina per fare il pane o macchina per il pane da Lidl) un paio di volte a settimana il modello base sarà un’ottima opzione.

Queste planetarie di solito sono di plastica, svolgono le funzioni di base di impastare, battere, montare ed emulsionare. Possono avere anche più accessori. Talvolta non sono tutti compresi e vanno acquistati a parte.
Per un uso occasionale, queste impastatrici sono perfettamente adatte, ma l’uso a pieno carico può affaticarli.

Le planetarie top top di gamma sono perfette per un uso regolare. Possono essere perfette anche per tutti i cuochi dilettanti, gli amanti della pasticceria, ma certamente anche per coloro che volendosi dedicare agli impasti raramente lo vogliono fare in grande stile e con tutti gli accessori per raggiungere livelli professionali.
Questo tipo di elettrodomestico è naturalmente affidabile e durevole, e sopporta anche carichi importanti.

Accessori per la planetaria

Le impastatrici sono generalmente dotate di vari accessori per eseguire i diversi impasti. Tuttavia, questi variano da marca a marca.

Accessori di base

Per svolgere i suoi compiti, la planetaria è sempre fornita di tre accessori di base che le permettono di eseguire i compiti necessari per la preparazione dei vari impasti:

Planetaria Bosch

  • il gancio è l’accessorio necessario per impastare preparazioni consistenti come la pasta del pane, la pasta della pizza o la pasta sfoglia. Il suo ruolo è quello di piegare l’impasto e dargli flessibilità mentre incorpora l’aria;
  • la frusta classica è lo strumento utilizzato per emulsionare o aerare gli ingredienti. Può essere utilizzata per montare gli albumi, la panna o per preparare dolci semiliquidi.
  • la foglia, o frusta piatta, per la sua forma, è destinata a lavorare impasti di consistenza densa ma morbida, come torte, crostate, plumcakes, ecc. Permette di ottenere un impasto omogeneo, perché i suoi bordi eliminano più facilmente bolle e grumi.
    Alcune planetarie come Kitchenaid hanno la foglia con un bordo morbido che permette all’impasto di essere staccato dal fondo e dai lati della ciotola. Questo è molto comodo perché evita di dover fermare l’impastatrice regolarmente per rimescolare e staccare l’impasto.
    Un accessorio semplicemente fantastico!

La quantità e specificità degli accessori si evolve con la gamma. 
Le planetarie più economiche offrono utensili in alluminio o plastica, anche se per lavori occasionali possono essere abbastanza solidi per sopportare lo sforzo, anche se quelli in acciaio inox sono i migliori.
Alcuni accessori sono dotati di un gancio e di una frusta a foglia ricoperti da materiale antiaderente (come la Planetaria SilverCrest) che rendono il lavoro più facile perché non appiccicano.

Accessori supplementari

A seconda delle marche e del costo della planetaria, si possono trovare inclusi altri accessori che estendono le possibilità della planetaria.

Accessori Impastatrice Electrolux

Il più classico è il frullatore, ora sempre più comune sia nei robot da cucina multifunzione che nelle impastatrici accessoriate. Permette di frullare la frutta senza dover acquistare un altro apparecchio. Si innesta sulla parte superiore della macchina. Sulla stessa base, si può anche installare uno spremiagrumi, un tritacarne, o un accessorio in grado di affettare, grattugiare o tritare.

Accessorio spatola KENWOOD

Per gli amanti della pasta fatta in casa, ci sono accessori specifici che permettono di fare in casa spaghetti, maccheroni, fusilli…

La ciotola

La ciotola è indispensabile, perché contiene tutti gli ingredienti.
Le ciotole, nei tipi di planetaria più economici, sono fatte di plastica. Leggere, hanno il vantaggio di essere più facili da spostare. Allo stesso tempo la planetaria leggera, se non è accompagnata da un sistema di ventose efficaci può muoversi durante l’uso.

D’altro canto la planetaria in plastica non tollera preparazioni molto calde e potrebbe deformarsi.
Certo, non tutte. Dipende anche dalla marca.
La ciotola di plastica della nostra Bosch MUM4405 dopo anni di onorato servizio impasti di tutti i tipi (del resto mai caldi) e lavaggi in lavastoviglie è come nuova!

Ma cuochi e pasticceri prediligono la ciotola di vetro, una scelta davvero eccellente se si vogliono conservare il sapore degli ingredienti.
La ciotola di vetro è estremamente igienica, facile da pulire, non si riscalda facilmente e non influisce in nessun modo sulla qualità o sul sapore degli ingredienti.
Generalmente è molto bella e può anche essere graduata.
Il suo principale svantaggio è la fragilità. È quindi importante fare attenzione a non romperla.

La ciotola di metallo è allo stesso tempo solida e leggera e può andare in qualsiasi programma di lavaggio della lavastoviglie.

La capacità della ciotola va scelta a seconda delle necessità di impasto per la famiglia.
Si ha bisogno di una grande capacità per il montaggio dell’albume e per le creme (panna montata, montata). Con una capacità di meno di 3 litri, non avrete spazio per montare grandi quantitativi.
Se avete intenzione di cucinare per diverse persone, amici o familiari, è meglio scegliere un robot da cucina con una ciotola di 4,5-5 litri almeno.
Alcune ciotole hanno una capacità di più di 6 litri. Con un tale volume, però si avrà bisogno di un motore potente.

La potenza

La planetaria è talvolta messa alla prova da alcuni impasti, in special modo quando si prepara l’impasto del pane o delle brioche. Deve quindi essere dotata di un motore potente o potrebbe non durare a lungo.
Le planetarie/impastatrici di fascia alta sono progettate per essere usate frequentemente e per durare a lungo. Per quanto riguarda il prezzo, ci si orienta presto.

Come si fa a sapere quanto è potente una planetaria?

Per sapere quanto è potente una planetaria, purtroppo, non basta leggere il numero di Watt sull’etichetta del prodotto. In effetti, 2 con la stessa potenza, potrebbero essere molto diversi.

Oltre alla potenza visualizzata, è importante sapere dove è installato il motore.
Il motore può essere posizionato nel braccio (la parte su cui sono appesi gli accessori), e in questo caso viene chiamato motore a trazione diretta, o nella base (più lontano dagli accessori), e in questo caso è chiamato motore a cinghia.
Più il motore è installato vicino agli accessori che dovrà far funzionare, più la sua potenza sarà utilizzata al 100%. Al contrario, se il motore si trova nella base, parte della sua potenza sarà persa.

È anche necessario conoscere il numero di uscite del motore, cioè il numero di accessori che il robot è in grado di ruotare allo stesso tempo. Se sono 2, richiederà un motore due volte più potente di una impastatrice con 1 uscita.

Così, il Kenwood Chef Titanium ha una potenza di 1500 W, una trasmissione a cinghia e ben 4 uscite motore.
Il suo concorrente diretto, il KitchenAid artisan, ha una potenza di 300 W, una trasmissione diretta e 2 uscite del motore.
Come potete vedere, contrariamente a quello che si potrebbe pensare leggendo semplicemente le etichette, il Kenwood non è 5 volte più potente del suo concorrente.

Il prezzo

Quando si compra una planetaria si può essere un pò preoccupati per il prezzo ma quando si vedrà quanto sia facile impastare con essa e quanto tempo si risparmierà si sarà assai felici del tempo che ci ha fatto risparmiare.

Ci sono diverse fasce di prezzo che corrispondono anche ad usi diversi:

  • meno di 80-100 euro: sono planetarie con accessori base che andranno benissimo per usi occasionali. Sulla lunga, certo, non possiamo pronunciarci. Ho personalmente provato il BOSCH MUM e anche nella sua semplicità, con accessori di base, ho avuto grandi soddisfazioni. Naturalmente non vi è possibilità di grattugiare, tritare, frullare, ecc. Si tratta di una planetaria semplice per impastare. Anche il Moulinex Gourmet MasterChef è davvero ottimo, un vero affare!
  • da 100 a 300 euro: si tratta di planetarie solide, potenti e soddisfano la maggior parte delle esigenze di una famiglia.
  • da 300 a 700 euro. È la fascia del Kenwood Titanium. Secondo me in questa fascia ci sono planetarie e impastatrici quasi professionali e non credo che sia necessario andare oltre, tranne ovviamente se si vuole comprare un robot da cucina con cottura incorporata.
  • intorno ai 700 euro: in questa fascia ci sono sia le planetarie professionali (di cui la maggior parte di noi non ha bisogno), sia robot da cucina che, oltre ad avere le funzioni dell’impastatrice, riscaldano e quindi permettono di cucinare il cibo. È il caso del famoso Cooking Chef della Kenwood, il Moulinex Cuisine Companion, il Monsieur Cuisine, e alcuni altri.

Il design

Una planetaria di questo tipo non sta nella credenza (prima di tutto occuperebbe gran parte dello spazio e poi sarebbe troppo pesante da prendere e mettere via). È quindi un elettrodomestico che soggiorna permanentemente in cucina e deve essere quindi essere esteticamente gradevole.

Se volete essere sicuri di non sbagliare, potete sceglierne uno in acciaio inossidabile, come quelli della marca Kenwood.

Oppure come i Kitchenaid, che sono disponibili in una vasta gamma di colori.

Anche marchi come ArieteBosch, Klarstein, Russel Hobb, e molti altri, producono planetarie efficienti e belle da vedere.

Potresti anche essere interessato a:

Tostapane Lidl (offerta, caratteristiche, confronto)

 

 

Facebook
Pinterest
Twitter